TRASFORMAZIONE DEL PRODOTTO.

 

Lo Zafferano può essere trasformato per la successiva vendita in:

 

  •  PRODOTTI SECCHI, STAGIONATI E DI LUNGA DURATA:
    1. Pasta *;
    2. Mollica di pane *;
    3. Biscotti *;
    4. Salumi *;
    5. Formaggi *;
    6. Salsa *;
    7. Burro;
    8. Polenta allo zafferano;
    9. Crema di carciofo e zafferano;
    10. Riso e zafferano;
    11. Miele allo zafferano
    12. Creme cosmetiche.
  •  PRODOTTI FRESCHI:
    1. Salsiccia *;
    2. Pasta fresca *;
    3. Involtini *;
    4. Cotolette *;
    5. Pane *.

 

* I prodotti con l'asterisco sono stati sperimentati e risultano avere le caratteristiche tipiche del prodotto a base di zafferano, e quindi colore, sapore ed odore. in più al palato risulta essere gradito il sapore e quindi commercializzabili. per gli altri sappiamo che è possibile realizzarli ma non sono ancora stati da noi mai sperimentati.